Al link di seguito le FAQ aggiornate al 30 giugno relative al bando STEM.
Sono invitate le SSLL a consultare le FAQ prima di inoltrare quesiti all’assistenza.

Sì riporta copia della mail inviata direttamente dal DPO ( giorno 26 giugno 2017 )ai vincitori bando STEM

Come è noto in data 19 giugno 2017 è stato pubblicato il decreto di approvazione della graduatoria finale dell’Avviso “IN ESTATE SI IMPARANO LE STEM – Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding”, consultabile al link http://www.pariopportunita.gov.it/notizie/19062017-in-estate-si-imparano-le-stem-campi-estivi-di-scienze-matematica-informatica-e-coding-on-line-il-decreto-di-approvazione-della-graduatoria-finale-209-le-scuole-finanziate/

Tenuto conto del fatto che la graduatoria finale, a causa del protrarsi dei lavori della Commissione di valutazione dei progetti, è on line dallo scorso 19 giugno 2017, le tempistiche previste nel predetto Avviso saranno rimodulate nell’ambito dell’atto di concessione che a breve  sarà  trasmesso alle scuole vincitrici  per la firma digitale tramite la piattaforma www.monitorDPOscuola.it.

Premesso che è stato richiesto alle istituzioni scolastiche vincitrici di accettare il finanziamento sulla apposita piattaforma telematica entro il corrente mese di giugno, si richiama l’attenzione sul fatto che, come previsto dall’articolo 7 dell’Avviso, l’erogazione all’istituzione scolastica vincitrice, a titolo di acconto, del 25% dell’importo complessivamente assegnato, potrà avvenire solo a seguito della sottoscrizione dell’atto di concessione del finanziamento e della presentazione da parte della stessa istituzione scolastica di un piano esecutivo di attività.

Conseguentemente, non potrà essere finanziata alcuna attività connessa al progetto che venga realizzata prima della sottoscrizione dell’atto di concessione del finanziamento, al quale occorrerà allegare il piano esecutivo di attività.

E’ on line il decreto di approvazione della graduatoria finale e impegno della spesa relativo all’Avviso pubblico “In estate si imparano le Stem. Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding” rivolto alle istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e secondo grado, singole o organizzate in reti di scuole nell’ambito delle iniziative volte a promuovere le pari opportunità e a contrastare gli stereotipi di genere nei percorsi scolastici sviluppate in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Cliccando qui è raggiungile la news ufficiale

In considerazione dell’elevato numero di proposte progettuali presentate dalle scuole (1067) in risposta all’Avviso pubblicato il 19 dicembre 2016, si informa che i lavori della Commissione di valutazione non termineranno prima del 15 maggio 2017.

Si comunica, inoltre, che in occasione della sottoscrizione dell’atto di concessione del finanziamento  alle scuole risultate beneficiarie del contributo,  di cui al punto 2 dell’art. 7 del citato Avviso, verrà rideterminata, laddove risulti necessario, la tempistica prevista per alcune delle attività contemplate nell’ambito  dell’Avviso.

Si allega la nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Pari Opportunità prot. 2683 del 3 aprile 2017 (scaricabile cliccando qui) che rappresenta la comunicazione ufficiale per quanto attiene l’ottenimento degli acconti e la relativa rendicontazione.
Si prega riferirsi esclusivamente alla nota in oggetto.

Alle ore 12.00 del 28 febbraio è scaduto il termine per la presentazione delle proposte progettuali sulla piattaforma telematica www.monitor440scuola.it nell’ambito dell’Avviso “IN ESTATE SI IMPARANO LE STEM – Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding”

Grande adesione da parte delle scuole: ben 1067 le proposte progettuali ricevute.

Si comunica che a breve inizieranno i lavori della Commissione di valutazione, in corso di designazione da parte del Capo del Dipartimento per le pari opportunità.

Si rammenta alle istituzioni scolastiche che il termine ultimo per l’INVIO del file firmato digitalmente è improrogabilmente alle ore 12:00 del giorno 28 Febbraio 2017. Non è previsto l’invio in orario successivo.

Attraverso il seguente link è possibile reperire una guida e relativi moduli ad uso delle scuole che vogliano realizzare i campi estivi di materie scientifiche in base all’Avviso “In estate si imparano le STEM”

Il Dipartimento per le Pari Opportunità ha inviato via pec nella giornata di giovedì 9 febbraio 2017 una comunicazione alle Istituzioni scolastiche vincitrici del bando “Contro la Violenza di Genere” nella quale si invitano le SSLL a inviare all’indirizzo PEC: [email protected] il solo piano finanziario rimodulato (di cui si allega un modello) entro e non oltre il giorno 15 febbraio p.v. alle ore 16.00.
Si invitano le Istituzioni Scolastiche beneficiarie del finanziamento a provvedere celermente.
Si precisa che la Presidenza del Consiglio dei Ministri manderà eventuali successive comunicazioni esclusivamente tramite pec.
Il numero di telefono della segreteria per eventuali informazioni è 06 / 6779 2440.
Si ringrazia per l’attenzione

A seguito della pubblicazione della graduatoria dell’Avviso per la realizzazione di iniziative in ambito scolastico per l’attuazione del punto 5.2 “educazione” del “Contro la violenza di genere” (DPCM 7 luglio 2015) – pubblicato l’11 novembre 2016 si invitano le Istituzioni scolastiche beneficiarie del finanziamento a ottemperare a quanto previsto dall’art. 8 del citato bando di cui si riporta l’estratto relativo agli adempimenti che devono essere assolti dalle scuole:

“…
Le operazioni di rendicontazione dovranno essere trasmesse mediante PEC all’indirizzo:
[email protected], al di fuori del sito www.monitor440scuola.it.
Dopo la sottoscrizione dell’Atto di concessione del finanziamento con il DPO, sarà corrisposta la
prima quota (25%), previa formale richiesta da parte dell’istituzione scolastica della comunicazione
di avvio delle attività e della trasmissione della seguente documentazione:
a) polizza di assicurazione, stipulata dal soggetto proponente per la responsabilità civile verso terzi,
esonerando l’Amministrazione da qualsiasi responsabilità per fatto o omissioni;
b) dichiarazione di conto corrente dedicato;
c) piano esecutivo di attività (cronoprogramma).
…”